“Re Pambanélle” presentano la XXIII edizione del Festival del Folklore

Si terrà, questo weekend, presso Villa Sylos. Si esibiranno i gruppi di Puglia, Campania, Calabria e Molise

Stampa l'articolo

Ritorna il Festival internazionale del Folklore, diretto dal gruppo bitontino Re Pambanélle. Quest’anno, cambia location: la XXIII edizione, infatti, si terrà all’interno della meravigliosa cornice di Villa Sylos.

Due gli appuntamenti: sabato 25 e domenica 26 settembre, sempre alle ore 20:30. Il pubblico sarà ammaliato da un intreccio di colori, note, emozioni, parole e tradizioni della Puglia, Campania, Calabria e Molise.  

Nello specifico, si esibiranno:

-          Sabato: il gruppo folklorico “I strinari di Calabria” (Catanzaro) in “Cunti e canti”; la compagnia di cultura popolare “Le Bangale” di Baranello (Campobasso) in “L’ammore di Catarinia, malalenghe sottomissione e soddisfazione” e, dulcis in fundo, “Re Pambanélle”.

-          Domenica: il gruppo folklorico internazionale “Laurianum” di San Castrese (Sessa Aurunca, provincia di Caserta) in “Antiche masserie: istinto, allegria, fede e spiritualità”, poi sarà la volta del gruppo “Città di Ostuni” (Brindisi) in “Pizziche, tarante e tarantelle. Dal Salento al Gargano”.

 

Per poter effettuare la prenotazione del proprio posto a sedere e godersi il festival, basta cliccare sul seguente link e lasciare i propri dati: https://forms.gle/5sWrVaSJkLJqJS7K6. Si accede a Villa Sylos esibendo il greenpass.