Ritratti Festival: due bitontini tra gli artisti della giornata della “Festa europea della musica”

Si tratta del cantante Valerio Vacca (Reietto) e del bassista dei “Flowers for Boys” Federico Marinelli saliti, lo scorso lunedì, sul palcoscenico di Monopoli

Stampa l'articolo

Artisti di Bitonto si sono esibiti sul palcoscenico del Ritratti Festival a Monopoli, giunto alla diciassettesima edizione e diretto da Antonia Valente e Massimo Felici. Si tratta del cantante Valerio Vacca, in arte Reietto, e del bassista Federico Marinelli, in arte Ram_def e componente del gruppo “Flowers for Boys”.

Hanno fatto conoscere la loro musica esibendosi in piazza Palmieri, lo scorso lunedì dalle ore 16:30, insieme ad altri dodici artisti nel giorno in cui, dal mattino, si è svolta la maratona di iniziative patrocinate da Puglia Sounds per celebrare la “Festa europea della musica”.

“È stato veramente stupendo ritornare su un palco dopo i mesi difficili della pandemia -ha raccontato il bassista Federico-. È stato il primissimo live del mio gruppo Flowers for Boys, con cui ho iniziato a fare musica dalla fine del 2019” e che è composto dal chitarrista Carlo Candelora, dal batterista Fabio Casadibari e dal cantante Marco Vino.   

“Abbiamo cantato alcuni brani del nostro progetto che, però, è ancora in fase di ultimazione e presto avrà naturale sbocco in una pubblicazione -ha concluso il bassista-. Contiamo di pubblicare un singolo entro fine anno”.

Tra i brani di questo progetto che il gruppo brit indie pop, con influssi house e techno, ha presentato al festival, molto apprezzato è stato “Patricia” per la tematica attuale trattata: racconta la storia di una donna transgender. Non è un caso forse che il gruppo abbia scelto di cantare questo brano proprio nel mese del Pride: è stato un bel modo di dar voce ai diritti di questa donna.

Tanto entusiasmo da parte del pubblico c’è stato anche per gli altri brani presentati: “Estate sulla Pelle”, “Deja-Vù”, “We rule the world”. E questo stesso riscontro positivo ha emozionato l’altro artista bitontino, Valerio Vacca, che si è esibito al festival insieme al chitarrista e producer delle basi delle sue canzoni, Charles Kendl.

Oltre a “Vabbè”, il suo nuovo singolo uscito un mese fa e che sta riscontrando un grande successo, “Ho cantato due brani che verranno pubblicati a breve – ha anticipato Valerio-, in particolare è prevista l’uscita a luglio di un mio inedito”.

Ma non è l’unico progetto che il cantante bitontino ha in cantina. “Sto attendendo risposte per nuove serate in cui mi esibirò come Reietto. Intanto, vi anticipo che il 13 luglio canterò con Valerio Ardillo, con cui compongo il duo SquadDrone, a Grumo Appula, presso il centro parrocchiale don Franco Vitucci, in occasione dell’AppuLive”.