Palazzo Sylos-Calò e loggiato (sec. XV)

il palazzo il palazzo

Costruito su un’antica chiesetta medioevale alla fine del ‘400 sotto la direzione dell’artista caro al Vasari, Ludovico Fiorentini, fu com- missionato da Giovanni Alfonso Sylos, uno degli esponenti della Bitonto nobiliare del- l’epoca. È costituito da un triportico, un androne e un portale in stile classico di derivazione veneto-dalmata. A struttura sopraelevata, è completato da una mae- stosa loggia, costituita da colonne e pila- stri in sei arcate di sobria eleganza e nic- chie, nelle quali sono inserite le quattro virtù cardinali. La recente donazione al Comune da parte della famiglia Sylos, perché venga adibito a museo naziona- le, ha contribuito in maniera significa- tiva al riconoscimento per Bitonto del titolo di Città d’Arte.