Candidati europee M5S, nessun bitontino ha passato la prima selezione alle votazioni online

Gli unici due concittadini presenti insieme hanno raccolto solo 10 preferenze. Ruggiero (M5S): «in arrivo una nuova sede»

Stampa l'articolo

Nessun bitontino correrà alle prossime europee con la casacca del Movimento 5 Stelle. Nella giornata di ieri sono stati pubblicati i risultati della votazione online del primo turno per la scelta dei candidati del M5S per le elezioni di maggio. Gli unici due concittadini presenti alla prima fase di selezione erano Nicola Muschitiello, 59 anni, e Francesco Ruggiero (solo omonimo dell’attuale parlamentare), 32 anni. Muschitiello ha raccolto 4 voti, mentre Ruggiero 6.

«Sono sostenitori del movimento e ne condividono i principi e i valori; li ho conosciuti durante la scorsa campagna elettorale» commenta Francesca Anna Ruggiero, deputata bitontina del M5S. Che prosegue: «Ormai i sostenitori del movimento sono talmente tanti, altrimenti non si spiegherebbe il risultato delle politiche. Stiamo crescendo e sono molto contenta perché già da un anno si sono avvicinati in molti, partecipano alle assemblee e sono molto attivi nel proporre idee e progetti. Per questo motivo - conclude - già da un po' eravamo alla ricerca di una sede più grande per contenerci tutti e a breve organizzeremo un grande evento per presentarla a tutta la cittadinanza».

Le selezioni per le europee, avvenute sulla piattaforma Rousseau e aperte al voto solo agli iscritti, hanno dato i seguenti risultati in Puglia: a passare la prima fase sono stati l’europarlamentare uscente Rosa D’amato, ideatrice dello sportello per il microcredito, di cui abbiamo parlato nell’ultimo numero del DaBitonto cartaceo; il consigliere comunale uscente di Bari Sabino Mangano; il responsabile comunicazione del M5S Puglia Alberto De Giglio; Davide De Lucia, consigliere del terzo Municipio di Bari; Mario Furore, ex collaboratore della consigliera regionale Rosa Barone; Franca Pulpito, consulente del lavoro; Matteo Fulgenzi, export manager specializzato in relazioni internazionali; Rossana Angiulo, avvocatessa; Alessandra Augelli, architetto paesaggista; Francesco Aquaro, avvocato.