Chi voterà Abbaticchio alle Politiche del 4 marzo? "Sosterrò i candidati con i quali ho lavorato meglio per Bitonto"

"La nostra città fa parte di una rete dalla quale sta attingendo benefici diretti e bisogna sostenere chi fa parte della stessa famiglia"

Stampa l'articolo

Le elezioni politiche del 4 marzo si avvicinano e ci ha colpiti molto ascoltare le dichiarazioni del candidato Giuseppe Giulitto (Pd) che ha detto come “La mia candidatura, tra l’altro, è voluta fortemente dai sindaci. E credo che Michele Abbaticchio sia uno dei miei maggiori sostenitori” (leggi qui: http://bit.ly/2BpWfyg), sostenuta dalle colonne di Bari Repubblica dove si parlava del nostro primo cittadino come “uno dei miei migliori sponsor”.

Ma cosa farà il sindaco, vista la presenza nella giunta e nella composizione del  consiglio,in maggioranza, con quote vicine al centro destra (come le liste civiche “Riformisti, Cattolici, Popolari” e “Direzione Bitonto”)?

«Ribadisco quello che ho detto un mese e mezzo fa pubblicamente – ha risposto Abbaticchio ai nostri taccuini -: il centrosinistra bitontino deve sostenere i suoi candidati e credo che sia il nome di Giulitto che quello di Salvatore Campanelli, siano vicini ad un progetto importante di condivisione».

«In questo momento io sono strumentale a tutto questo perché la nostra città fa parte di una rete dalla quale sta attingendo benefici diretti, come la Città Metropolitana, e bisogna sostenere chi fa parte della stessa famiglia. La nostra, ad ogni modo, è una rete di centrosinistra anche se dalla nostra maggioranza una connotazione non partitica, ma civica».

Insomma il voto è libero e segreto, ma il sostegno si pone certamente a chi presta la stessa attenzione e premura per il nostro territorio.