Palombaio ha un nuovo delegato sindaco. Da ieri è ufficiale la nomina di Elisabetta Pasqua Nuzzo

Il consigliere comunale in quota "Bitonto solidale" prende il posto di Arcangelo Putignano, destituito qualche settimana fa

La notizia, diciamo la verità, non è di quelle che fa sobbalzare dalla sedia, anche perché notoria da alcune settimane. Ieri, però, è arrivata l’ufficialità.

Palombaio ha un nuovo delegato sindaco. Si tratta di Elisabetta Pasqua Nuzzo, 52 anni, già consulente gratuito ai Servizi sociali nell’ultima parte della scorsa consiliatura, consigliere comunale di “Bitonto solidale” ma di fatto anche lei parte (molto) attiva di “Italia in Comune”, il movimento politico che in città fa capo al sindaco Michele Abbaticchio.

 

La nomina è stata firmata ieri proprio dal primo cittadino, che ha affidato all’esponente di maggioranza, come è prassi in questi casi, le funzioni di Ufficiale di anagrafe, di stato civile e di Governo della frazione bitontina.

Nuzzo prende il posto di Arcangelo Putignano, il giovanissimo esponente di “Sud al centro” destituito qualche settimana fa in seguito a una crisi di maggioranza sulla (difficile) situazione rifiuti e Azienda servizi vari e perché – recitava il dispositivo ad hoc – sarebbero venuti meno “i presupposti del rapporto fiduciario in considerazione della cessazione da parte del delegato di tutte le informazioni utili a indirizzare l’attività del sottoscritto a favore della frazione di Palombaio” (clicca qui per articolo https://bit.ly/2UJ8dxQ).

 

 

La scelta di Nuzzo, in realtà, rappresenta – direttamente o indirettamente - un altro segnale di forza lanciato dal vicesindaco metropolitano anche alla vigilia dell’appuntamento europeo dove è candidato. Perché, tra consiglieri comunali, assessori, e ora anche un delegato sindaco, quello di Abbaticchio continua a essere il gruppo politico più forte, numericamente parlando, dell’assemblea consiliare che siede a Palazzo Gentile.