Rendiconto gestione regionale, Damascelli (FI): "Su consulenze legali la Corte dei Conti bacchetta la Giunta"

Il consigliere azzurro: "Non sfuggono i debiti fuori bilancio che gravano sulle casse pubbliche, senza che vi siano evidenti ragioni specifiche sottese a ciascuna richiesta di incarico"

Stampa l'articolo

"I giudici contabili bacchettano la Giunta per quella che ormai è divenuta una prassi odiosissima: l'eccessivo ricorso alle consulenze legali esterne, sebbene la Regione abbia la propria struttura di avvocatura". Così il consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli.

"Al giudizio della Corte dei Conti sul rendiconto di gestione regionale non sfuggono i debiti fuori bilancio che gravano sulle casse pubbliche, senza che vi siano evidenti ragioni specifiche sottese a ciascuna richiesta di incarico. Il ricorso a professionisti esterni va fatto per specifiche esigenze che richiedono una particolare specializzazione, per casi selezionati e secondo criteri trasparenti. Mi auguro che il monito che emerge dalla relazione annuale della magistratura contabile sul rendiconto della Regione induca la Giunta Emiliano a non perseverare in tale malcostume".