Via libera della Camera all'ordine del giorno di Ruggiero (M5S): "Più tutele sul Fascicolo Sanitario Elettronico"

Lo annuncia la deputata bitontina, facilitatrice regionale in Puglia

Stampa l'articolo

“Questa mattina (ieri, ndr) alla Camera dei Deputati è stato approvato un mio ordine del giorno con cui il Governo si impegna a garantire la massima tutela dei dati contenuti nel Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE)”. Così la deputata bitontina Francesca Anna Ruggiero, membro della Commissione Affari Sociali e facilitatrice regionale del M5S in Puglia. “A seguito – continua – delle modifiche apportate dal ‘decreto Rilancio’ e volte ad un potenziamento del Fascicolo Sanitario Elettronico, alcuni avevano sollevato dubbi circa la sicurezza dei dati riservati dei pazienti. Nel dettaglio, il decreto aveva previsto che il FSE fosse alimentato anche con i dati inerenti gli eventi clinici, presenti e trascorsi, forniti dagli esercenti una professione sanitaria al di fuori del Servizio Sanitario Nazionale. Di qui la necessità di garantire la massima sicurezza informatica, punto su cui svolsi mesi fa un’interpellanza urgente al Ministro della Salute. Con l’approvazione – sottolinea la deputata – del mio ordine del giorno, continuiamo a mantenere alta l’attenzione su un tema delicato, in cui il diritto alla tutela dei dati personali, sanitari in questo caso, deve essere garantito tramite un livello elevato di sicurezza delle reti, dei sistemi informativi e dei servizi informatici. Il futuro è sempre più digitale. Proprio per questo, dobbiamo accompagnare la digitalizzazione della sanità con sistemi di sicurezza sempre più all’avanguardia” conclude.