Profilo

Città situata a 118 m.s.m. al margine settentrionale della conca di Bari. nota per i suoi oliveti e vigneti, e per l’industria derivata. Butuntum fu città messapica, fu abitata da coloni greci, divenne, in seguito, municipio romano. nell’età barbarica decadde tanto da essere saccheggiata dai Bizantini fino ai secoli XI-XII, fu libero comune fino al 1317 poi passò di signoria in signoria. Dopo il 1507 costituì un marchesato per Consalvo di Cordova e i discendenti: nel 1551 riscattò la propria autonomia per denaro. Considerata in seguito, per il suo castello, un’importante piazzaforte, nel 1734, durante la guerra per la successione della Polonia, fu teatro di una battaglia tra Austriaci e gli spagnoli di don Carlo di Borbone; quest’ultimo vincitore potè ottenere il Regno di Napoli.