BASKET - Clamoroso, lo Sporting Club Bitonto torna in Serie D dopo 11 anni

Accolta la richiesta di ripescaggio tempestivamente presentata dal direttivo giallo-verde

Stampa l'articolo
La notizia, oltre ad essere bella, ha del clamoroso. Dopo 11 anni, lo Sporting club Bitonto torna in Serie D. D se è vero che il direttivo è stato tempestivo nel presentare domanda di ripescaggio alla Federbasket, è anche e soprattutto vero che gli uomini di coach De Bartolo avevano sfiorato la promozione nella prestigiosa categoria sul parquet, battuti solo all'ultimo canestro dei Play off dagli ostunesi. Grande soddisfazione per il presidente Gouseppd Granieri, certo, ma pure profonda consapevolezza che si dovrà raddoppiare l'impegno per allestire un roster all'altezza e affrontare con dignità il nuovo cimento. Leggiamo il post ufficiale della gloriosa società bitontina. "Da qualche giorno la voce circolava negli ambienti federali, ma solo nello scorso fine settimana è arrivata l'ufficialità. La federazione Italiana Pallacanestro ha accolto la richiesta di ripescaggio presentata dal Presidente Granieri, ammettendo il sodalizio cestistico bitontino al terzo campionato regionale, dal quale mancava, ormai da troppo tempo. Dimenticata, così, la beffa casalinga della sconfitta ( per soli due punti ) contro Carovigno, valsa ai brindisini il salto di categoria, in uno spareggio emozionante e tirato fino alla sirena. L'urlo di gioia del popolo giallo-verde può, finalmente, alzarsi al cielo, e caricare l'ambiente bitontino per una stagione che si preannuncia ricca di grinta ed entusiasmo, due ingredienti fondamentali per affrontare un campionato di spessore quale è la Serie D. Abbiamo provato sul campo, con tutte le forze, fino all'ultima giornata, a conquistare l'obiettivo prefissato ad inizio stagione. Al termine del campionato, preso atto della meritata vittoria dei nostri avversari, la speranza del ripescaggio non si è mai spenta, ed oggi, finalmente,possiamo regalare ai nostri tifosi l'opportunità di respirare aria di grande basket. La dirigenza tutta è già al lavoro per allestire il roster che dovrà difendere la categoria. Nei prossimi, sui nostri canali social, scopriremo assieme i nostri avversari, le riconferme, ed i volti nuovi della stagione sportiva 2019/2020".