BASKET - Sporting Club, i gialloverdi corsari a Trani

I ragazzi di Palmieri allungano la striscia positiva in trasferta

Stampa l'articolo
BASKET - Sporting Club, i gialloverdi corsari a Trani
Il logo ufficiale della ASD Sporting Club Bitonto
Vittoria esterna, la seconda consecutiva per lo Sporting Club Bitonto, che confermano il trend positivo con il quale hanno intrapreso il girone di ritorno del Campionato di Promozione Pugliese.

Dopo la bruciante sconfitta al supplementare nella prima giornata in quel di Terlizzi, infatti, sono arrivate 2 vittorie frutto di altrettante ottime prestazioni, che permettono a coach Palmieri di trarre positive indicazioni in vista della bagarre playoff .

E' l'All Greens Trani l'avversario da battere, con soli 2 punti in classifica generale, ma avversario ostico per tutte le compagini del girone, spece tra le mura amiche. 

Coach Palmieri deve far fronte alle emergenze infortuni ( Cafagna ko , Miccoli e Galantino a mezzo servizio ) e squalifiche ( Bevilacqua fermato dal giudice sportivo per 2 giornate ), ma si consola con l'innesto nel roster di Francesco Preziosa , pivot classe '83 proveniente da Bisceglie e di Ettore Pensato, under classe '91 pariruolo , giunti in terra bitontina per portare chili e centimetri nel pitturato. 

Alla palla a due lo Sporting Club schiera Miccoli in cabina di regia, Galantino e Fornelli sugli esterni e Pastoressa a dar manforte a Sisto sotto le plance.

L'All Greens risponde con Landriscina, Vaccanio, Lamesta ,Di Perna e Fabrizio. 

L'avvio del match non è dei più entusiasmanti, complice anche il posticipo della partita alle 20.30 ed il folto pubblico assiepatosi sugli spalti de Pala Assi non assiste ad un bello spettacolo con il solo Vaccanio a segno per i padroni di casa e con uno Sporting Club poco volitivo che si limita a gestire l'avversario allungando comunque a + 9 alla prima pausa di gioco. Nel secondo quarto il torpore assale anche gli uomini di Palmieri che si dimostrano molli in difesa e clamorosamente imprecisi in attacco, sprecando numerose azioni in campo aperto per scarsa lucidità al momento della finalizzazione. Il risultato : momentaneo aggangio all Greens a 20 secondi dalla sirena di metà partita, vanificato da un gioco da 3 punti del neo arrivato Preziosa. 

Alla ripresa delle ostilità Galantino e compagni sono intenzionati a cambiare marcia e a portare a casa i 2 punti in palio . 

La terza frazione di gioco vede Pastoressa e Mandurino piazzare 3 canestri di fila scavando un gap che si rivelerà decisivo anche a fronte dei soli 2 punti messi a referto dai tranesi, visibilmente impegnati a provocare ( con buona pace del pubblico non pagante )Fornelli, reo di trascorsi nell'altra formazione tranese , la Fortitudo, attuale padrona incontrastata del campionato. 

Nervosismo e sequele di contatti al limite dello sportivo da ambo le parti, rendono l'ultimo quarto di gioco poco gradevole, ma non impediscono allo Sporting Club di allungare nel finale, piegando una flebile resistenza dei padroni di casa ormai gravati da falli ed inermi dinnanzi alle scorribande di Miccoli, Tassiello e Galantino che archiviano l'incontro sul 36 - 53.

Due punti tuttosommato sofferti ma meritati, che permettono ai bitontini di assestarsi al quinto posto della classifica generale a soli 6 punti dalla zona Playoff, ma con tutti gli scontri diretti ancora da disputare. 

Prossima partita Domenica 23 contro la Polisportiva Bitritto presso l'Itis A.Volta alle ore 18.30

Obbligatorio Vincere per non perdere il treno delle formazioni in testa che sembrano non aver voglia alcuna di arrestare la loro corsa.