BASKET - Virtus Bitonto, chiusa agevolmente la pratica Barletta

I ragazzi di Caressa portano a casa un match mai in discussione

Stampa l'articolo
Facile vittoria dei ragazzi di coach Caressa che hanno la meglio sul fanalino di coda del campionato di promozione. Partita che non ha avuto storia sin dal primo periodo, le V nere hanno condotto agilmente la partita per tutti i 40' senza mai essere in difficoltà.

In avvio il coach bitontino schiera Carone, Fanelli, Sannicandro, Lillo e Piscopo. Avvio subito favorevole agli ospiti che con Fanelli Lillo e Sannicandro trovano regolarmente la via del canestro, gli ospiti hanno difficoltà a fermare gli esterni bitontini che bucano con continuità le maglie della difesa barlettana.

Dopo 10' a senso unico il punteggio è di 6 – 18, l'unico nelle fila dei padroni di casa a creare gioco è Gentile.

Nel secondo periodo la solfa non cambia, le V nere continuano a premere sull'acceleratore nonostante il vantaggio sia già ampio e man mano che passa il tempo il vantaggio cresce. A mettersi in mostra per i bitontini sono Savio e Tiani.

I due mettono insieme 21 dei 27 punti complessivi messi a referto dalla Virtus nella seconda frazione di gioco.

I padroni di casa fanno fatica a creare gioco e a fermare l'avanzate delle V nere che vanno regolarmente a canestro sfruttando al meglio le palle recuperate.

Alla sirena lunga il punteggio è di 17 – 45, si va al riposo sul +28 per la Virtus Bitonto, la partita è virtualmente chiusa.

Al rientro dagli spogliatoi Coach Caressa, sicuro del risultato, da spazio ai giovani Calvone e Traetta, i due under bitontini entrano subito in partita e giocano un buon basket.

A farla da padrone nel terzo periodo è Sannicandro che mette in scena uno show personale, l'esterno bitontino trova per ben 6 volte la retina dall'arco dei 6,75. Il vantaggio accumulato non può che crescere e dopo 30' di gara il tabellone luminoso segna 23 – 62 in favore della Virtus Bitonto.

Ci si affaccia all'ultimo periodo di gioco con le V nere a condurre con un distacco di 40 punti sui modesti avversari. L'ultimo periodo è una passerella per gli under bitontini che spinti dalla voglia di mettersi in mostra continuano a tenere alta la pressione sugli avversari nonostante la partita non abbia più nulla da raccontare.

Calvone prima e Traetta dopo, recuperano palloni e conquistano rimbalzi ripagando la scelta del coach di dargli spazio.

Il giovane Traetta si toglie anche la soddisfazione di mettere a referto 7 punti, che insieme agli 8 punti di Tiani mettono la parola fine sulla partita.

Dopo 40' a senso unico il punteggio finale è 33 – 82 per le V nere che conquistano due punti importantissimi in ottica playoff.

Il premio di migliore in campo va al duo Traetta e Calvone, gli under bitontini hanno giocato un'ottima partita e si sono guadagnati ogni minuto passato sul parquet, sfoderando una prestazione che lascia ben sperare per il futuro del basket bitontino.

Il prossimo appuntamento per i tifosi virtussini è per Domenica 2 Marzo alle ore 18:30 all'ITIS di Bitonto, data in cui la Virtus Bitonto affronterà il Torremaggiore. Partita fondamentale per il proseguio del campionato di entrambe le formazioni, chi vince continua a sognare i playoff, chi perde è virtualmente fuori dalla corsa al 4° posto in classifica.



VIRTUS BK BARLETTA – A.S.D. VIRTUS BITONTO 33 – 82

(Parziali: 6 - 18, 11 – 27, 6 – 17, 10 – 20)

VIRTUS BK BARLETTA: Di Cuonzo P., Moussa V., Ciannarella S. 6, Gentile A. 12, Porcelluzza L., Patruno F. 6, Battaglia O., Valerio F. (k), Milillo M. 9, Lopez A., All.re: ---

A.S.D. VIRTUS BITONTO: Fanelli D. 5, Carone A., Sannicandro G. 21, Savio S. 12, Lillo D. 8, Calvone A. 2, Traetta D. 7, Tiani P. 17, Cesari G. (k) 4, Piscopo F. 6, All.re: Caressa S.

Arbitri: Armienti N., Barracchia D.

Note: Spettatori: 20 circa. Falli tecnici: ---. Espulsi: ---. Usciti per 5 falli: Savio S.