Bitonto - Fasano, le pagelle. Re Leone Patierno “sbrana” gli avversari, Marsili domina in mediana

Grande prova dei ragazzi di Taurino che riscattano l’inopinato pareggio col Gladiator

Stampa l'articolo

 

FIGLIOLA 6 - Si fa trovare pronto sulle conclusioni di Bernardini e Ganci, le uniche della squadra fasanese nell’intero incontro, ed è sempre sul pezzo anche nelle uscite

 

TERREVOLI 6.5 - Sarà per la spinta del pubblico, sarà per l’aria di casa, ma tra le mura amiche questo calciatore si trasforma in un’autentica spina nel fianco delle difese ospiti. Gran partita soprattutto in fase offensiva, dove crea almeno un paio di palle gol sciupate da Lattanzio (dal 39’ st PIERNO sv)

 

COLELLA 6.5 - Gli attaccanti del Fasano sono tra i più temibili della categoria ma la palla non la vedono mai. Solita ottima prestazione piena di sostanza, tenacia ed attenzione

 

MARSILI 7 - Probabilmente il calciatore più in forma dei bitontini, la sua presenza si vede e si sente. Tocca centinaia di palloni, sradicandoli dai piedi degli avversari, per orchestrare la manovra neroverde. I suoi piazzati, poi, sono veri ricami pericolosissimi per gli avversari. Da conservare con cura.

 

LOMASTO 7 - Mette la museruola a Diaz e non gli fa mai vedere la palla, poi si toglie lo sfizio di lanciare a rete Patierno per il gol che sblocca la contesa. Leader

 

GIANFREDA 6.5 - Riscatta la partita d’andata, culminata con il cartellino rosso, disimpegnandosi senza fronzoli come gli chiedeva mister Taurino dalla panchina. Ritrovato.

 

PIARULLI 7 - Pronti via si spacca la testa e gioca 90’ con una vistosa fasciatura che non gli fa perdere qualità e quantità distribuite in dosi massicce su tutto il prato del “Città degli Ulivi”. Esce con i polmoni svuotati, ma sicuramente col cuore colmo di gioia per gli applausi dei tifosi in estasi (dal 47’ st FOUFOUÈ sv)

 

BIASON 7 - Dopo un periodo di appannamento, torna a prendere in mano le redini della manovra e a beneficiarne è tutta la squadra che gioca un calcio divertente ed efficace. Diffidato ed ammonito, salterà la trasferta di Agropoli.

 

PATIERNO 8 - Griffa le sue prime reti del 2020 regalando a lui ed a tutti i tifosi neroverdi un pomeriggio meraviglioso. Incubo tremendo della difesa biancazzurra, già prima di segnare chiama Suma ad almeno tre interventi, centra la traversa di testa e reclama - giustamente - un rigore solare che solo l’arbitro non vede. Il re leone è tornato a ruggire per raggiungere il sogno

 

LATTANZIO 6 - Una gran partita la sua, determinante in tutte le trame di gioco neroverdi. Sul giudizio complessivo, però, pesano le due clamorose palle gol fallite, segno di una stagione non proprio fortunata davanti alla porta avversaria. Fino ad ora. Perché le sue reti arriveranno, magari, nel momento decisivo del campionato...(dal 35’ st VACCA 6 - Porta freschezza e tecnica negli ultimi minuti, piazzandosi su Ganci e spegnendo definitivamente il cervello del gioco del Fasano)

 

TURITTO 6.5 - Molto attento in fase difensiva, lascia ai suoi compagni il compito di offendere, portando a casa una prestazione più che sufficiente

 

MISTER TAURINO 7 - La sfuriata post Gladiator è servita, il Bitonto azzanna la preda artigliando un’altra vittoria convincente. Adesso bisognerà ritrovare la vittoria in trasferta, dopo tre pareggi consecutivi, partendo già da domenica ad Agropoli: i sogni di gloria si costruiscono anche lontano da casa, mattone dopo mattone.