Bitonto-Taranto, le pagelle. Meraviglioso Piarulli, la difesa è insuperabile

Bomber Patierno è sempre decisivo, Biason anima del gioco neroverde

Stampa l'articolo

 

FIGLIOLA 7 - Tiene in piedi la compagine neroverde con due grandi uscite su Croce e Genchi nei primi 20’, poi passa il resto del pomeriggio da spettatore. Una certezza.
 
TERREVOLI 6 - Ingaggia un bel duello con Ferrara, il più attivo dei tarantini in tutta la partita, e sostanzialmente si annullano a vicenda (dal 30’ st SCHIRONE 6 - Quindici minuti senza mai patire Oggiano, certamente un avversario durissimo).
 
COLELLA 7 - Grande prestazione del centrale neroverde, che non soffre mai i temibili attaccanti tarantini e si mostra concentrato per tutta la durata della gara.
 
MARSILI 5.5 - Dopo un risultato così è difficile dare un’insufficienza, è vero, ma da uno come lui ci si aspetta sempre il meglio, e soprattutto nel primo tempo la diga neroverde forse sente troppo la pressione della partita da ex. Perde una palla sanguinosa a centrocampo che per poco non costa lo svantaggio, poi col passare dei minuti si riprende decisamente bene (dal 37’ st VACCA sv).
 
LOMASTO 7.5 - Un autentico muro invalicabile, gli attaccanti ionici non vedono quasi mai la palla per tutta la partita, determinante col salvataggio sulla linea sulla conclusione di Genchi nel primo tempo. Dominatore.
 
GIANFREDA 7 - È tra le più belle sorprese del pomeriggio, finalmente una grande prova per l’under leccese. Ha sempre mostrato grande senso di posizione, stavolta (finalmente) abbina testa sua caratteristica  ad una grandissima attenzione per tutta la partita. E, per poco, non trova la prima rete in neroverde mandando alto di testa il punto del vantaggio dopo pochi minuti.
 
LATTANZIO 6.5 - Sprazzi del bomber che tutti aspettano per poter finalmente spiccare il volo. Sposito gli nega la gioia del primo gol in campionato in un paio di occasioni, in compenso per tutto l’arco della gara si mostra sempre propositivo chiudendo la contesa con l’assist per il 3-0 di Merkaj. È sulla strada giusta.
 
BIASON 7 - Spacca la partita recuperando la palla su Benvenga e chiudendo l’azione del vantaggio siglando la terza rete di questo ottimo inizio di stagione. Morde le caviglie di tutti gli avversari e conferma di essere il fulcro e l’anima del gioco neroverde.
 
PATIERNO 7.5 - Assist per il gol del vantaggio di Biason, rigore procurato e segnato con freddezza che chiude la contesa. C’è bisogno di aggiungere altro? Semplicemente trascinatore di una squadra sempre più pimpante e di un popolo che sogna (dal 45’ st MERKAJ 6.5 - Entra per concedere la standing ovation al pupone bitontino e per timbrare la rete del 3-0, la prima in maglia neroverde).
 
PIARULLI 7.5 - Devastante, uomo ovunque della mediana bitontina, spezza in due la squadra di Ragno con accelerazioni pazzesche. Gli manca solo il gol, nonostante almeno tre occasioni ghiotte, ma la prestazione sublime gli vale la meritatissima palma di MIGLIORE IN CAMPO.
 
TURITTO 6.5 -  Ottima prova di Onny che magari non sarà devastante in attacco come lo scorso anno, ma sicuramente interpreta sempre meglio il ruolo di esterno del centrocampo a 5.
 
ANACLERIO (TAURINO) 7.5 - Partita preparata perfettamente, squadra atleticamente in grande condizione, primato momentaneo assolutamente meritato. I due, uno in campo e l’altro in tribuna per squalifica, non sbagliano una mossa spegnendo sul nascere le velleità dei tarantini. Se dovessero riuscire a far rendere al meglio anche Lattanzio allora davvero ogni sogno diverrebbe possibile...