CALCIO A 5 - Contro il Vigor Lamezia per riprendere il cammino. La Polisportiva, questa sera, è chiamata al riscatto dopo il ko contro il Taranto

Partita fondamentale per le leoncelle in casa della terza in Classifica. Vincere significherebbe un altro passo notevole per la serie A

La sconfitta di domenica è stata fragorosa, è vero.

Inaspettata perché le leoncelle sembravano essere un treno che correva a tutta senza avere ostacoli.

Ma in un vecchio film si diceva che si cade per imparare a rimettersi in piedi. Questa sera, per fortuna, la Polisportiva Bitonto ha la propizia occasione per farlo. Per giunta contro un avversario che merita rispetto e non solo perché è la terza forza del Campionato, a nove punti di distacco.

Il Vigor Lamezia è una compagine assai attrezzata, è reduce dalla vittoria in rimonta sul campo del New Cap 74, ha racimolato 40 punti, frutto di 12 vittorie, quattro pareggi e altrettante sconfitte. Le calabresi hanno il secondo attacco del Campionato con 112 reti (soltanto il Bitonto ha fatto meglio, con 148) e ne hanno subite 40.

Nel Palazzetto amico, invece, hanno trionfato cinque volte, due volte hanno pareggiato e una volta hanno perso.

Tutti numeri che fanno capire che mai come stasera servirà un mercoledì da leoncelle, e servirà la partita perfetta dal 1’ al 40’.

Il concetto è facile, allora: per Mariagiovanna Tempesta e compagne il recupero del 10° turno è la gara più importante del Campionato, per tante motivazioni. Per ripartire. Per ritrovare se stesse. Per guardare avanti. Riprendere consapevolezza del proprio cammino (16 vittorie, un pareggio e una sconfitta) e avvicinarsi, ancora di più, al traguardo che farebbe esultare 60mila cuori.

La partita verrà trasmessa in diretta sulla nostra pagina Facebook a partire dalle 18.55. Ringraziamo B&B Perfetta Letizia, Via Vai Car, Studio Bet, Farmacia Manfreda, Farmacia Matteotti, Gotek, Verriello Service.