CALCIO A 5 - E domani sarà tempo di impresa. La Polisportiva Five femminile non può sbagliare ad Altamura

Gara fondamentale e difficile per le leoncelle contro la seconda in Classifica

Secondo posto in Classifica, vincitrice della Coppa Italia di categoria, e ben 11 punti avanti, con una partita ancora da recuperare e saltata proprio per le fasi finali del trofeo nazionali.

Bastano pochi indizi per capire come la partita che attende domani la Polisportiva Five Bitonto femminile non è affatto semplice, tanto più che si gioca in trasferta. In casa della Soccer Altamura.

Il concetto è semplice, allora. Le leoncelle di mister Roberta Varano sono chiamate alla grande impresa, diciamolo chiaramente.

 

 

I problemi, però, sono tre.

Il primo. Questa grande impresa è necessaria, visto che gli ultimi risultati – due pareggi consecutivi contro Canosa e Sirio – hanno fatto retrocedere le neroverdi al settimo posto, l’ultimo per accedere ai playoff, che adesso va difeso con le unghie e i denti e magari, se è possibile, migliorato.

Il secondo. Il Bitonto visto nelle ultime settimane, anzi mesi – diciamo la verità: quello più bello della stagione è sceso in campo a febbraio, nella storica Final Four di Coppa Italia – non è apparso così brillante, fisicamente e mentalmente, da far presagire il colpo grosso in casa delle quotatissime avversarie. Ma noi ci crediamo e vogliamo essere smentiti.

Il terzo. È la statistica. La Polisportiva non vanta un bel rapporto contro le squadre che la precedono. Dieci punti in undici partite. E questo è un aspetto che ha pesato tantissimo se si guarda il film complessivo della stagione.

 

 

Domani, però, è la terz’ultima tappa. Non solo non c’è tempo per voltarsi indietro, ma sarebbe anche esiziale.