CALCIO A 5 - Il riscatto si chiama Flora La Rossa. La Polisportiva, nel segno del capitano, si rialza e sbanca il parquet di Sirio

A Melissano finisce 5-2 con tre reti del numero 10. Secondo posto confermato, e domenica arriva il Monopoli

Stampa l'articolo

Dopo lo schiaffo murgiano, ci si doveva rialzare. Perché lo chiedeva e voleva la Classifica, adesso non più a tinte neroverdi ma sammicheline. Perché serviva a loro, alle leoncelle, che hanno passato decisamente periodi migliori.

E, per fortuna, è stato fatto. E, non è un caso, che a prendere la Polisportiva Bitonto per mano sia stata lei, il capitano, colei che non si nasconde mai quando c'è da affrontare anche le sconfitte. Anche quelle che fanno fracasso. Ed è sua l’impronta dell’ennesimo successo lontano da casa, e in Salento in modo particolare. Flora La Rossa, allora. C'è la sua tripletta nel 5-2 con cui le leoncelle hanno vinto a Melissano contro Sirio nel 22esimo turno di Campionato. A suggellare il successo, il 19esimo stagionale, il 12esimo su 12 in trasferta, anche la rete di Carmela Anaclerio e Simona Porcelli. In Classifica nulla cambia, perché il New Cap, passeggiando a Martina, non molla la vetta ed è sempre tre lunghezze avanti. New Cap 60, Polisportiva 57, Altamura 51. Il resto si è incenerito strada facendo.

Domenica fermata numero 23. Nella città dell’olio e del sollievo arriva il Monopoli, penultimo con 11 punti.