CALCIO A 5 - Polisportiva Five Bitonto femminile. Domani, con il Molfetta, è una di quelle gare da non sbagliare

Scontro d'altissima quota per le neroverdi, che devono dimenticare il pareggio di Sammichele

Stampa l'articolo

Una di quelle partite da non sbagliare. E da giocare dando tutto quello che si ha in corpo.

Segnatevi la data, cari tifosi del futsal femminile. Domani alle 15.30. Al “Paolo Borsellino” di Bitonto.

C’è il big match della 15esima giornata, la seconda del girone di ritorno.

Da un lato ci sarà la Polisportiva Five, quinta forza del Campionato, dall’altro la Makula Molfetta, secondo posto agguantato nel turno infrasettimanale e in uno stato di forma importante con quattro vittorie consecutive.

In palio ci sono ben più dei semplici tre punti.

 

 

La gara è fondamentale, ed è inutile dirlo, soprattutto per le leoncelle di Roberta Varano che, dopo il pareggio ad occhiali di mercoledì a Sammichele di Bari, devono ritrovare subito la retta via per non perdere altro terreno con le compagini che la precedono in Classifica e per tenere lontane le immediate inseguitrici.

E battere le fortissime avversarie sarebbe una panacea per tre mali: vendicare la sconfitta dell’andata, in casa ospite; dare un segnale importante alle avversarie e a tutto il lotto della C1; battere quel tabù che vede le neroverdi mai vittoriose contro le squadre che le stanno davanti (ko all’andata contro Taranto, Sava, Altamura e Molfetta).

Per fare tutte queste cose serve solo giocare da squadra, mostrare scaltrezza contro una corazzata assai esperta, e quella personalità mancata in alcune situazioni nel girone di andata.

 

E Annamaria Cortese e compagne possono tranquillamente riuscirci.