CALCIO - Il Bitonto perde il primato al "Pinto". La Casertana batte i neroverdi per 2-1 e agguanta il primo posto

Non basta il gol del giovane Mariani per recuperare il doppio svantaggio

Stampa l'articolo

Gli uomini di De Luca escono a testa alta da una sfida che poteva sicuramente virare in altre direzioni: il 2-1 sta stretto a De Luca e ai giocatori. L'ingresso di Mariani in campo fa ben sperare, soprattutto quando calcia il pallone del 2-1 che riaccende le speranze dei neroverdi. Alla mezz'ora Santoro si divora una grandissima occasione dopo una conclusione di Triarico in diagonale, che il portiere avversario respinge male: al bomber neroverde non resta che spingere il pallone in rete, ma la sfera è deviata e finisce in corner. Nel calcio, si sa, gol sbagliato equivale ad un gol subito e poco è Favetta in una circostanza quasi identica a portare in vantaggi i casertani. Il raddoppio arriva poi nel secondo tempo con Liccardi. "Sono molto arrabbiato perché prestazioni così meritano altri risultati. La Casertana ha vinto perché non ha sbagliato li dove noi abbiamo sbagliato, sono stati più cinici e ci hanno creduto di più. Sono ottimista per le prossime gare nonostante il primato perso, siamo tutti lì a pochi punti in vetta e il campionato è ancora molto lungo per tirare le somme". Cosi mister De Luca nel post-partita.