CALCIO - Omnia Bitonto, via libera alla gestione del Polisportivo “Nicola Rossiello”

La società omniana si è aggiudicata il bando per la concessione gestionale del cosiddetto “Cinquecento”, che ora sarà rinnovato completamente. Prezioso il lavoro dell’Amministrazione comunale e degli uffici tecnici

Stampa l'articolo

Non solo mercato estivo di rafforzamento dell’organico. L’Omnia Bitonto si appresta ad affrontare per la prima volta nella sua breve storia il campionato di Eccellenza – massima espressione del calcio dilettantistico regionale – con una grande novità, ovvero l’aggiudicazione del bando di gestione relativo alla concessione della struttura del Polisportivo “Nicola Rossiello”, avvenuta in via ufficiale nelle scorse settimane.

Si tratta di un fondamentale passo in avanti nella programmazione futura del club del presidente Francesco Rossiello, che presto potrà dunque contare su una “casa” tutta sua nella propria città, segno di come la società sia seriamente impegnata nel rafforzarsi non solo in campo, da un punto di vista prettamente sportivo, ma anche al di fuori.

Importante, in tal senso, è stato l’impegno dell’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Michele Abbaticchio, alla quale va dato il giusto plauso per aver posto attenzione verso il tema del rilancio dello sport cittadino attraverso il recupero degli impianti sportivi presenti nel territorio, con la redazione di un bando di gara per la gestione di tutte le strutture. Bando, poi, approvato all’unanimità dall’intero Consiglio comunale, che si è dimostrato anch’esso estremamente sensibile alla tematica.

In attesa di una più esauriente conferenza stampa organizzata dall’Omnia Bitonto, in cui si andranno ad illustrare il programma gestionale e la natura degli interventi, si ricorda che tra le prime migliorie apportate alla nuova struttura ci sarà la posa del manto erboso sintetico per quanto concerne il campo a 11, resa possibile dal finanziamento CIPE dopo selezione nazionale.

Definitiva l’assegnazione, va dato atto agli uffici comunali di Palazzo Gentile di come stiano lavorando alacremente per superare gli ultimi ostacoli, approntare gli atti successivi all’aggiudicazione e concludere tutto l’iter burocratico, dando così la possibilità all’Omnia Bitonto di porre le firme sui contratti ed avviare la gestione secondo le regole dettate dal bando.

Nel frattempo, sempre gli stessi uffici, in breve tempo, istruiranno il bando di gara per individuare il soggetto aggiudicatore dei lavori di ristrutturazione, affinché la struttura sia pronta quanto prima.