RUBGY - Grifoni a forza sette

L' Omnia Rugby Bitonto parte subito col piede giusto, battendo il Torremaggiore per 51-5

Stampa l'articolo

Dopo la lunga preparazione tra asfalto e polvere, per gli uomini di mister di Ruvo è giunto il momento di mostrare i frutti del duro lavoro. Ospite dei grifoni, al “Pol. Nicola Rossiello”, è il Torremaggiore, squadra dauna matricola del campionato. Le attese non vengono deluse e con una prestazione di carattere e soprattutto di squadra, dopo soli cinque minuti i bitontini sono già in vantaggio grazie ad una splendida azione di spinta nella cinque metri avversaria, finalizzata da Nicola Picciariello, giovane mediano di mischia classe ‘95.

Castro realizza da posizione agevole e si ripete due minuti più tardi realizzando un calcio di punizione dai 25 metri.

Sotto di dieci punti, il team foggiano accenna a diverse reazioni, con giocate alla mano che vengono immediatamente spezzate dalla aggressiva linea difensiva omniana. Il raddoppio al 15' con Patruno, abile nel raccogliere al volo un maldestro calcio diretto di Castro ed a schiacciare in maniera rocambolesca.

L'arcigno mediano di apertura nostrano in questa occasione non  realizza, ma si rifà subito dalla piazzola, mettendo dentro un altro calcio di  punizione che porta i biancoblu sul 18 a 0.

I  grifoni risultano insaziabili e colpiscono ancora una volta con Picciariello, che raccoglie da mischia ordinata e con agilità felina va a raddoppiare il suo bottino personale.

I padroni di casa risultano inarrestabili ed a cinque minuti dal termine della prima frazione fanno quaterna e bonus in attacco con il coratino Strippoli che conclude a buon fine un’azione in moule avanzante.

Nel secondo tempo ci si aspetterebbe lo stesso canovaccio ed invece, al primo giro di lancette, il Torremaggiore buca l'assopita difesa bitontina con Di Ianni, il più  propositivo tra le fila daune. Metabolizzata la ripresa shock, il Bitonto si riappropria del match e le mete di Marcario, del mai domo Di Monte e di capitan Patruno pongono fine ad una contesa che ha mostrato un evidente predominio fisico e territoriale da parte dei grifoni, macchiato solamente da una meta. Dimostrazione, questa, di quanto sia sconsigliato abbassare la guardia in questo nobile sport.

I ragazzi di mister di Ruvo domenica prossima saranno ospiti del CUS Foggia, una sfida per confermare quanto di buono si è visto.

 

 

Questa la formazione dell’Omnia Bitonto Rugby:

1 Antuofermo D., 2 Berardi, 3 Marcario, 4 Antuofermo E., 5 Pazienza, 6 Strippoli, 7 Alberga, 8 Di Monte, 9 Picciariello, 10 Castro, 11 Patruno, 12 D'Alonzo, 13 De Rosa, 14 Alpino, 15 Binetti. Allenatore di Ruvo

A disposizione: Crudele, Luiso, Barbone, Lillo, Colella, Covelli, Bulzis.