RUGBY - Tre calci condannano i grifoni ad una sconfitta evitabile

I ragazzi di mister di Ruvo si arrendono al Matera

Stampa l'articolo
RUGBY - Tre calci condannano i grifoni ad una sconfitta evitabile Nella foto: i grifoni prima della gara

Per i bitontini c'è voglia di riscatto dopo la bruciante sconfitta in quel di Foggia, ma non bastano cuore e forza di volontà per battere un Matera che ha fatto la sua partita sin dai primi minuti di gioco, risultando, però, sterile a livello offensivo.

I biancoblu soffrono nei primi dieci minuti nella propria metà campo, con i materani che sfruttano la forza in mischia ed hanno la possibilità di andare in vantaggio con Catanese. Il lucano fallisce dalla piazzola per ben due volte e da posizione abbastanza agevole.

Di contro, i giocatori di casa difendono, ma non riescono a contrattaccare, eccetto alcune sporadiche occasioni con Luiso o Patruno, non supportati a dovere dalla squadra.

La prima frazione di gioco termina con un deludente 0 – 0, mentre scende la sera sul “Nicola Rossiello”.

Nella ripresa, il canovaccio risulta invariato, ma al 7' di gioco i grifoni guadagnano una punizione dai 35 metri. La distanza è impegnativa per un calcio tra i pali, ma non per Castro che ci prova e va a segno. Omnia dunque avanti per 3 – 0. Pochi minuti più tardi, però, lo stesso mediano di apertura viene ammonito dal sig. Giannulo di Monopoli, di professione giornalista del Tg3 Rai della Puglia, che costringe i grifoni a dieci minuti d’inferiorità numerica, decisivi a favore degli ospiti. Il Matera sfrutta i numerosi falli di fuorigioco commessi dai bitontini e ribalta la situazione con tre calci di punizione messi a segno rispettivamente da Alvaro e da Cassinese (due).

La reazione d'orgoglio omniana arriva solamente a cinque minuti dal termine con una maul in avanzamento che, però, non viene conclusa a dovere dal pack.

Finisce 9 - 3 per i materani con tanta delusione, ma con una sana voglia di riscatto.

 

 

Omnia Rugby Bitonto:

1 Luiso, 2 Berardi, 3 Marcario, 4 Strippoli, 5 Di Gioia, 6 Pazienza, 7 Colella, 8 Patruno, 9 Picciariello, 10 Castro, 11 Lillo, 12 Barbone, 13 Modugno F., 14 De Rosa, 15 Binetti All. di Ruvo

A disposizione: Dattoma, Modugno A., Alpino, D'Alonzo, Antuofermo, Covelli.