TENNIS - T.C. Bitonto, spettacolo di rilievo con il torneo di 3^ categoria

La terra battuta bitontina ha ospitato il torneo regionale OPEN

Stampa l'articolo

Lunedì 8 luglio u.s. si è concluso il torneo regionale di terza categoria OPEN sui campi in terra battuta del tennis club Bitonto (n°90 partecipanti) con la disputa delle due finali previste che sono state degno coronamento di una manifestazione perfettamente riuscita ed apprezzata dal pubblico.

Nel tabellone principale si sono affrontati i due atleti più validi del seeding, Vito Marinelli e Adriano Cassano (entrambi agonisti e tecnici della s.g. Angiulli di Bari) che hanno nettamente sconfitto in semifinale Cirenza (c.t. Potenza) e De Letteriis (avis tennis Ruvo).  Il confronto tra i due protagonisti ha dato vita ad una gara ricca di colpi spettacolari in cui ha prevalso in due sets avvincenti  il più solido Cassano su un pur brillante Marinelli al rientro dopo un grave infortunio.

Nel tabellone di quarta categoria la vittoria è andata meritatamente al maestro Luca Cafagna (tennis Gutto Bitritto), giocatore dal luminoso passato nonché  figlio d'arte, che ha battuto in due sets il giovane promettente Dalena (c.t. Bari). Una nota di merito va al giovanissimo Giuseppe Sannicandro, atleta di casa, che ha ben figurato in questo tabellone, cedendo solo al terzo e combattuto set contro il già citato Cafagna.

A seguire si è svolta la premiazione alla gradita presenza del Presidente del comitato regionale pugliese della Federtennis, avv. Donato Calabrese. Il Presidente del t.c. Bitonto, Domenico Sannicandro, ha ringraziato gli atleti, gli sponsor (City Poste sas, Autoscuola Appia, Mi.Di. Multimedia & Tec., Mody 50, Oro Sicolo, Punto e a capo, Villa Chiddo, Voglia di pane, Non solo ufficio, Ottica Blink, Pasticceria Salierno, Ritual Pub, Spettinone, Tutto Sport Sgaramella) e il dr. Carlo Di Lorenzo per il generoso impegno profuso nell’organizzazione dell’iniziativa, d’intesa e in collaborazione con il CdA. Infine il presidente, considerato il successo riscosso dal torneo, ha annunciato che si sta già progettando l’edizione del prossimo anno con la prospettiva di allestire un evento sportivo ancor più valido tecnicamente, dotato di un montepremi più ricco che possa richiamare un cospicuo numero di valenti atleti da altre regioni.

Prossimo appuntamento: tornei over 40 e over 50 dal 16 al 22 settembre