VOLLEY - Bitritto-Bitonto, la vendetta degli ex. I neroverdi ci provano ma cedono per 2-3

Risultato ininfluente per entrambe le formazioni che attendono di conoscere l'avversaria da affrontare ai play-out

Stampa l'articolo
Nessun risultato avrebbe potuto cambiare le sorti delle due formazioni, eppure né CSAM3RA Frogs BitrittoVolley Bitonto erano pronte a consegnare la vittoria all’avversario. Forse per la voglia di chiudere dignitosamente un campionato tutt’altro che positivo per entrambe le squadre o per avere la meglio sugli ex colleghi. Perché quella andata in scena domenica scorsa nella palestra della S.M.S. “Modugno-Dante” era essenzialmente una gara tra neroverdi ed ex neroverdi.  Il 3-2 (25-17, 25-23, 23-25, 13-25, 15-10) incorona vincitori gli ex, ben tre nelle fila bitrittesi: il laterale Nicola Regina, il centrale Domenico Depalo e soprattutto mister Emanuele Ricci, l’allenatore bitontino giunto solo qualche mese fa sulla panchina biancoblu. La panchina neroverde ancora vacante è invece gestita da Michele Caldarola che manda in campo un sestetto inedito: Sofia al palleggio con Delmedico opposto, D’Agostino e Stragapede laterali, capitan Loiodice e Pasculli centrali e Altamura che, per problemi fisici e per l'assenza di Giangregorio, è costretto a vestire la maglia da libero. Nonostante i tanti servizi sprecati dai bitontini, nel primo set le squadre si equivalgono, ma è con l’ingresso di Regina sul 13-11 che arriva la svolta bitrittese. Neanche Caldarola, subentrato a Stragapede, riesce a impensierire i padroni di casa che, con i colpi di Regina e Depalo, si portano sul 25-17.   Sono ancora i due bomber a portare il CSAM3RA Frogs Bitritto alla vittoria anche del secondo parziale per 25-23. Il medesimo risultato ma a parti invertite si ha invece nel terzo set. Quando i giochi sembrano ormai fatti, il Bitritto inizia a perdere colpi sino a spegnersi completamente nel set successivo. Abissale la differenza punti tra le due formazioni nel quarto parziale: 13-25. Tarpate le ali a Regina e Depalo, Delmedico e Caldarola su tutti fanno il resto. I bitrittesi senza Vincenzo Vurro, libero di ruolo infortunatosi a metà set, sono costretti a subire l’ultimo attacco di D’Agostino che porta i suoi al tie-break. La sete di vittoria dei bitontini si placa però sul più bello. Depalo torna a martellare e porta i biancoblu al 15-10 finale. Il punticino conquistato non cambia il destino della Just British Volley Bitonto. Loiodice e compagni concludono il campionato al penultimo posto con 11 punti totali e si preparano per la prima gara dei play-out, da affrontare in casa del Lecce Volley il 30 aprile.