VOLLEY – Partita senza bomber e senza storia. Per la Volley Bitonto brutto 0-3 in terra grumese

Nel “Just-derby”, ampliamente alla portata, i ragazzi di mister Coronelli soffrono l’assenza degli infortunati

Stampa l'articolo

Il campionato di serie C maschile è solo alla quarta giornata, ma il sentore è che questo non sia proprio l’anno fortunato per la Just British Volley Bitonto.

Anche nella trasferta di domenica scorsa, i neroverdi hanno subito una sconfitta. A beneficiarne il Just British Grumo che infligge un cocente 3-0.

Il “Just-derby”, in realtà ampliamente alla portata, si trasforma colpevolmente in una partita senza storia in cui la compagine bitontina sente più che mai l’assenza dei suoi cannonieri.

Oltre all’opposto Nico Sasanelli (indisponibile dopo l’infortunio subìto nella gara prima dei play-off 2014/2015), per qualche giornata coach Nicola Coronelli è costretto a rinunciare anche al laterale Michele Caldarola.

Il numero 9 bitontino, miglior realizzatore sino ad ora, è costretto a lasciare il suo posto ad un ritrovato Magarelli, in diagonale con D’Agostino. A completare il sestetto, come sempre, Altamura al palleggio, Delmedico opposto, capitan Loiodice e Pasculli centrali e Giangregorio libero.

All’inizio del primo set, nessuna delle due squadre pare incisiva ed è l’equilibrio a regnare almeno sino al pari 9. È in quel momento, infatti, che il Grumo inizia ad accumulare punti, grazie anche agli errori bitontini. Ben quattro attacchi infruttuosi di Delmedico portano mister Coronelli a sostituirlo con Terzi.

Le défaillance dei neroverdi però continuano e solo il nuovo entrato e Pasculli riescono a siglare due punti. Sul 14-22 rientra Delmedico, ma il set ormai può dirsi concluso. Non bastano infatti i tentativi di Magarelli a cambiare le sorti bitontine. Sul finale il segnapunti recita 17-25.

Nel secondo set, l’iniziale fuga grumese appare vana. Gli errori avversari e le buone giocate soprattutto di Magarelli e Delmedico riportano i bitontini in parità. I grumesi tentano ancora la volata e si portano sul 20-24, ma i nostri atleti non ci stanno. Con un primo tempo di Loiodice e i buoni servizi di Altamura (autore anche di un ace sul finale) mettono tutto in discussione. Dopo aver annullato quattro set ball, però, i neroverdi si arrendono sul 24-26.

I buoni segnali sul finale del set precedente fanno sperare in un terzo parziale migliore. Ma così non è. I padroni di casa si portano subito avanti e gli uomini di Coronelli faticano a recuperare. Persino gli strafalcioni grumesi non aiutano e, con un’invasione di Loiodice, il Grumo si aggiudica il 25-18 e il match.

Ai bitontini rimane l’amarezza di aver buttato al vento la partita contro una squadra tutt’altro che temibile.

Imbattibile, invece, è stato lo show sugli spalti. Nel Palazzetto dello Sport di Grumo Appula, infatti, gli irriducibili ultras neroverdi sono riusciti a sovrastare le voci dei tantissimi grumesi, dando il proprio sostegno incondizionato alla compagine bitontina.

Servirà il loro tifo anche nella prossima partita. Domenica alle 18.30 nella palestra della Scuola Media Rutigliano, si sfideranno, infatti, la Just British Volley Bitonto e il Trivianium A.S.D., entrambe a 3 punti in classifica.